Emblemi: inquietanti analogie tra Gesuiti e Siths

Emblemi Ordine Gesuiti e Ordine dei Sith
Il codice segreto dei Signori Oscuri che manovrano il mondo.

Nell’articolo precedente avevamo introdotto l’argomento sul simbolismo occulto delle produzioni hollywoodiane e le profezie celate nelle pellicole cinematografiche. In particolare, erano state analizzate le incredibili coincidenze relative ai senatori della Repubblica Palpatine e Mario Monti.
In questo nuovo articolo approfondiremo il tema della simbologia utilizzata dai Signori Oscuri per influenzare gli eventi della vita reale o, per lo meno, di quella che la maggior parte delle persone considera tale.

Prendiamo in considerazione gli emblemi dell’Ordine dei Sith (Sith Order) e dell’Ordine dei Gesuiti (Jesuit Order), le sette alle quali appartengono, rispettivamente, Palpatine e Mario Monti. Abbiamo già visto che entrambi gli ordini sono considerati il lato oscuro: il primo, della Forza; il secondo, della Chiesa cattolica. In effetti, confrontando i due emblemi, risulta evidente la prima analogia: in entrambi viene rappresentato un sole nero. Il che, non c’è che dire, ha una sua logica, essendo simboli del lato oscuro.

C’è un altro parallelismo, meno evidente. Nell’emblema dei Gesuiti compaiono i tre chiodi, simboli della Passione. Ma la Passione è anche alla base del Codice dei Sith che recita al primo punto: «La Pace è una menzogna, esiste solo la Passione». In alcune versioni del simbolo dei Sith compare la dicitura “Potere, Passione, Ordine” (Power, Passion, Order) all’interno dell’emblema stesso.

Se queste possono sembrare, soprattutto agli occhi dei profani, mere speculazioni basate su una serie incredibile di coincidenze, osservate con attenzione il simbolo della Compagnia di Gesù. Compare infatti una delle più inquietanti analogie tra i due emblemi. All’interno del disco raggiante è presente il nomen sacrum IHS, il monogramma di Cristo o Cristogramma, sormontato da una croce. Cosa vi dice il vostro spirito di osservazione? Vedete niente di particolare? Si, esatto. All’interno dell’emblema gesuita compare la parola “Sith”! Qui non c’è più spazio per le congetture.

In questo breve articolo ci siamo fatti un’idea sul tipo di codice segreto usato dai Signori Oscuri per manipolare gli eventi ed i flussi energetici. Prossimamente vedremo il perché lo fanno.

Questa voce è stata pubblicata in Simbologia & Simbolismo e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Emblemi: inquietanti analogie tra Gesuiti e Siths

  1. Pingback: Mario Monti e Palpatine sono la stessa persona? | sporchi banchieri

  2. sandra ha detto:

    SOLTANTO LE PERSONE SCIOCCHE POSSONO SEGUIRVI,CHI HA UNA TESTA E UN CERVELLO PER RAGIONARE NON RIMARRA’ INCANTATO DALLA VOSTRA” SETTA”.

    • sporchibanchieri ha detto:

      Alla fine vincerà la Verità, anche se per ora questi satanisti allungano i loro tentacoli in moltissimi settori, senza considerare che la mamma degli stolti è sempre incinta. Le vie della Forza però sono infinite e questi lestofanti non dureranno ancora a lungo.

    • franz ha detto:

      Mi auguro che tu condivida la via che ha indicato il Cristo, che supera ogni congrega, ma è rivolta ad ogni singolo, in quanto siamo tutti Uno con il Padre, il Principio Universale unico, ma suddiviso il tutto l’esistente.
      Che x ogni Suo discepolo, la Sua presenza eterica è e sarà sempre presente sulla Terra, fino alla fine dei tempi, come ben indicato al termine del vangelo di Matteo, quindi non necessita di alcun altro presunto vicario e/o intermediario!
      Il cui Suo unico comandamento, che compedia ogni altro, è di “non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te”-
      Che ogni giudizio spirituale considererà unicamente il nostro comportamento verso ogni altro essere vivente, non avendo alcun valore prostrati ad Oriente piuttosto che a Occidente, cmq la disposizione di ognuno ,merita massimo rispetto!
      Che non potranno esserci che “guide cieche che vogliono guidare altri ciechi”, nel migliore dei casi; guide che dobbiamo giudicarle dalle loro opere: la storia di infamie ed orrori reali contro l’ uomo, di certe congreghe, non necessitano di alcun commento, per non richiamare i fatti attuali, dallo IOR ai preti pedofili; e qui mi fermo x la carità cristiana, meglio cristica, che aspiro conseguire.
      Prima di emettere sentenze o giudizi forse gratuite, ti consiglio di ripassare e meditare solo l’inventiva di S.Pietro nel paradiso di Dante e magari anche il famoso monologo del grande Inquisitore gesuita di Dostoevskij!: scritti da persone con un cervello fra i + sublimi!
      Non ultimo, ti invito a riflettere sul senso della reale sentenza cristica dei vangeli non ancora manipolati da certi “mercanti del Tempio”, cioè: “CHI NON E’ CONTRO DI ME, E’ CON ME”, con significato ben diverso da quella che ci viene propinata!
      Almeno questo è quello che ho percepito dall’Uomo Ideale Gesù, divino come tutto l’esistente, anche se di maggiore evoluzione, a cui ognuno di noi è potenzialmente destinato, come risulta dalla Sua promessa evangelica, a mio avviso non è + tempo di credere all’assurdo x l’autorità di altri!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...