Giannino bugiardo da Oscar

L'Oscar del bugiardo a Giannino
And the winner is…

Se non fossero bastati a sputtanare l’ormai tristemente famoso giornalista dandy Oscar Giannino i tre video riportati nei nostri precedenti articoli (Oscar Giannino è un bugiardo? SI! e Oscar Giannino bugiardo? Svelato il mistero) ecco comparire un’altra prova delle capacità istrioniche del suddetto. Il millantatore di titoli accademici, infatti, si era spacciato per anni come economista e giurista, il tutto coronato da presunti master, fra i quali uno presso la prestigiosa University of Chicago Booth School of Business. Nessuno si era accorto della balla finché Luigi Zingales, promotore e cofondatore del movimento “Fermare il Declino” e docente di economia presso l’università di Chicago, lui sì per davvero, resosi conto della bugia del candidato dandy, aveva abbandonato il movimento a pochi giorni dalle elezioni, scatenando un putiferio.
Oscar Giannino, nonostante fosse stato messo alle strette, ha successivamente cercato di giustificarsi fornendo spiegazioni ambiegue, se non ancor più menzognere, cambiando versione a seconda della situazione.
In principio aveva dato la colpa ad uno stagista, a Wikipedia ed a non meglio identificate voci della rete, responsabili di aver diffuso suoi curriculum non veritieri. Poi, quando si è accorto del video di Repubblica TV, aveva detto, con una spiegazione contorta ed inverosimile, che la parola “master” gli era sfuggita di bocca per sbaglio, “in maniera automatica”, continuando a rilasciare interviste nelle quali diceva, sfoggiando una finta umiltà, che il suo errore più grosso era stato quello di non rendersi conto di questi finti curriculum che giravano in rete, occupandosi lui di comunicazione.
Purtoppo, dopo almeno quattro prove audio-video dove parla chiaramente dei suoi titoli accademici, si può cominciare a definire un profilo psicologico del giornalista dandy che può essere inscritto fra i bugiardi compulsivi e/o ossessivi, nello specifico con la patologia definita disturbo istrionico della personalità.

Oltre a chiederci chissà se e quanti lavori abbia ottenuto grazie anche ai suoi presunti e millantati titoli accademici, ci poniamo un altro quesito: quanti Giannino ci sono in Italia? Quanti scazzoni influenzano l’opinione pubblica rifilando tesi strampalate dall’alto della propria saccenza, dimostrando una sicurezza estrema basata in realtà solo su gravi patologie mentali?

Per la cronaca, ecco l’estratto audio dell’intervista al giornalista dandy rilasciata il primo giugno 2012 durante il Festival dell’Economia di Trento dove, ancora una volta, millanta un master in economia presso l’università di Chicago: Oscar Giannino – Il Master del bugiardo 4.
Se vi siete persi i precedenti video, eccone i link: Il Master del bugiardo, Il Master del bugiardo 2, Il Master del bugiardo 3.

Visto il periodo da notte delle stelle, non possiamo trattenerci dal dire: «And the winner is Oscar Giannino!». Sicuramente l’Oscar del bugiardo quest’anno tocca a lui. Congratulations!

Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Giannino bugiardo da Oscar

  1. bortocal ha detto:

    bello questo post, per il suo spessore.

    altri affetti da disturbo istrionico della personalità non facciamo certo fatica a trovarli nella politica italiana.

    Berlusconi dove lo metti? e Grillo?

    poi è logico che un Giannino o un Renzi si convincono che questo è il requisito fondamentale per fare il leader in Italia…

    e chi li smentisce?

    • sporchibanchieri ha detto:

      Quando ci hai consigliato di trasformare in un post il nostro commento relativo a Giannino sul tuo blog, ci è sembrato un po’ eccessivo, visto che gli avevamo dedicato già un paio di articoli. Però poi ci siamo imbattuti in altre prove che lasciavano intravedere una certa patologia, un’attitudine alla menzogna, e non abbiamo saputo resistere (anche se il commento sul tuo blog rimane una cosa a parte che va visto nell’insieme del tuo articolo dal geniale sarcasmo e nei relativi commenti dei lettori).
      Ci ha fatto riflettere il fatto che, mentre in personaggi come quelli da te citati, showman conclamati, la cosa è evidente, in altri protagonisti del mondo pubblico ciò non risulta così palese, anzi. E non essendo così visibile, spesso si arriva al pericoloso paradosso che gli scazzoni non manifesti vengano proclamati paladini dell’onestà, della guerra agli scazzoni manifesti. Il tutto riconduce al detto, da Noi condiviso, «Meglio un nemico dichiarato che un falso amico».
      Già che ci siamo, ringraziamo e salutiamo pure Raimondo Rizzo (wordpress.com) per la “consulenza” quasi analitica.😉

      • Alessandro ha detto:

        Per completezza dovreste segnalare che una possibilità di laurea a giannino è stata offerta dalla rinomata Accademia della Bugia.
        Le Piastre (Pistoia) 21 febbraio 2013. Oscar Giannino, tuttora leader di “Fare per fermare il declino” avrà la tanto agognata laurea: lo ha deciso all’unanimità questa mattina il Senato dell’Accademia della Bugia di Le Piastre (Pistoia), istituita nel 2011.

        http://www.labugia.it
        Non sarà chicago ma in tempi di crisi bisogna sapersi accontentare.

      • sporchibanchieri ha detto:

        Lo avevamo già fatto nel precedente articolo relativo al fondatore di “Fermare il Declino”. Siamo persone serie e precise Noi, mica giornalisti dandy.

  2. Pingback: Troll europei: arrivano gli eurodisinformatori | sporchi banchieri

  3. Pingback: Il quotidiano Libero di dire stronzate su Marta Grande | sporchi banchieri

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...