About

Il sistema economico è un’illusione. I soldi non hanno valore. La legge non esiste.

Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale.

Questo blog non intende offendere il genio di Adriano Banchieri, nato Tommaso Banchieri, o la famiglia. Al contrario, vogliamo denunciare il plagio e lo sfruttamento del nome di un nobile personaggio da parte di una cricca internazionale di criminali.

I contenuti di questo Sito sono protetti dal diritto d’autore e dai diritti di proprietà intellettuale di sporchibanchieri.wordpress.com e di altri soggetti terzi.

© Riproduzione riservata

18 risposte a About

  1. ombreflessuose ha detto:

    Purtroppo per noi, in questa assurda società senza soldi non si vive
    Un sorriso
    Mistral

    • sporchibanchieri ha detto:

      Forse la società è assurda proprio perché viviamo con i soldi. Se le persone capissero come funziona veramente il sistema monetario smetterebbero di utilizzarlo domani mattina.
      Ti ringraziamo del sorriso, energia positiva cha aiuta ad affrontare la vita ed esempio pratico che ci insegna che non tutto nella vita si fa con i soldi.
      Un sorriso anche a te

      • gian ha detto:

        Forte! …. l’ ho già sentita … questa idea rimbalza e rimbalza.
        Ti arrabbi se dico imprecisamente, che mi sembra un’ idea vecchia?
        Vorrei risparmiarmi di andare rispolverare vecchi libri …. ! però ammetto che anche a me fa effetto.
        Piacerebbe dare valore, al valore ed eliminare la falsità del denaro!
        Ognuno di noi, in un angolino di Coscienza, conserva gelosamente questo sogno o atavico ricordo di un altro tempo… secondo me ecco: è questa, la leva della maggior parte di grandi ragionamenti filantropici!
        Certi argomenti fanno risonanza dentro di noi; ossia, quasi un Eco, un richiamo di qualcosa che abbiamo perso.
        Per questo dico, che prima di accanirsi sulle cose di una così grande questione filantropica, si debba riconquistare la coscienza di quei Valori persi.
        Viceversa, se invece si perseguissero prima le cose e dopo la coscienza, tutto lo sforzo di conquista e i soggetti stessi della ricerca verrebbero buttati via.
        Allora, il tema dei soldi e delle banche è importante! Ma non sono il soggetto della ricerca, ossia l’ obiettivo della rivoluzione.
        Il cambiamento sociale è in primo luogo culturale, che alimenta di conseguenza altri cambiamenti via via più sottili; fino a parlare di quello spirituale.
        Altrimenti, sono comunque azioni che nel bene e nel male, creeranno altre schiavitù ed ingiustizia …

        sorrisi, piacciono anche a me …!

      • sporchibanchieri ha detto:

        Benvenuto!
        Non ci arrabbiamo per niente se dici che è un’idea vecchia, anzi. Pensa da quanto tempo siamo intorpiditi e schiavizzati dal velo di Maya. Chiaramente quello delle banche, è solo un linguaggio intermedio della Ricerca. La Via è una, ma molti sono i cammini che possono portare ad essa.

        Un saluto

  2. claudio ha detto:

    Devi essere te stesso con la liberta’ nel cuore, mai nessuno ti rendera’ schiavo e’ un loro pensiero non e’ il tuo ,falli pensare.

  3. Flavia Aste ha detto:

    cominciai ad interessarmi alla cosa più o meno all’inizio della crisi.
    prima, essendo per me materia di studio, fondamentalmente odiavo economia e non me ne fregava – un cazzo.
    quando lessi che l’economia finanziaria americana era sei volte più “grande” rispetto all’economia normale capì che, no, i tg non bastavano.
    anzi, i tg non servono proprio ad un bel nulla per capire le cose.

    alla conclusione non ci sono arrivata e, forse, come molti problemi, noi tutti non ci arriveremo.
    per ora mi accontento di cercare di capire come funzionano le cose nel modo più realistico possibile.
    e l’economia posso sinora dire: sovrastruttura osannata che non esiste.
    fantoccio utilizzato, come molti altri ideali nel corso della storia, per scopi personali o di piccoli gruppi (vedi lobbies).
    per trovare la vera economia c’è da tornare al baratto – se ci va bene.

  4. postnarrativa ha detto:

    barattiamo 150 racconti per un orto…ne servono di più? blog interessante di prim’occhio. saluti

  5. Antonio L. ha detto:

    Complimenti per il blog ! Mi permetto di invitarti a pubblicare qualche video o testo di Nando Ioppolo.

    • sporchibanchieri ha detto:

      Grazie mille! Su Nando Ioppolo volevamo pubblicare qualcosa, soprattutto in memoria alla sua recente scomparsa. Purtoppo non abbiamo fatto in tempo a conoscere di persona questo grandissimo pensatore. Sicuramente pubblicheremo qualche articolo per illustrare il suo pensiero. Grazie ancora per il commento!

  6. Antonio L. ha detto:

    Grazie a voi per lo sforzo di controinformazione, la sola via di salvezza da questa merda di sinarchia!

  7. Parusia ha detto:

    Buongiorno, dopo aver scoperto che ci seguite su escogitur.it, mi sono permesso di inserire un vostro articolo, non sapendo dove scrivere per chiedere l’autorizzazione.
    Ecco il corpo del reato:
    http://escogitur.wordpress.com/2013/03/05/marra-moro-e-kennedy-uccisi-perche-contro-il-signoraggio-quando-sulle-verita-dette-in-tv-mettono-le-distrazioni/
    Resto in attesa di una eventuale vostra conferma positiva. In caso contrario rimuoverò tutto.
    Buon lavoro e forza
    Parusia

    • sporchibanchieri ha detto:

      Buongiorno a Voi! Abbiamo da poco scoperto il Vostro interessantissimo sito. Ci fa piacere incontrare lungo il cammino persone di buona volontà e dal nobile Spirito. Siamo contenti che abbiate inserito il Nostro articolo con riferimento all’autore e link al sito. Purtoppo ultimamente non succede spesso e molti si appropriano del lavoro altrui senza citare la fonte. Per questo abbiamo gradito ancor più questo Vostro messaggio.
      Un saluto,
      e che la Forza vi accompagni.

      • Parusia ha detto:

        Uniti si vince. Grazie della concessione.
        Ho aggiunto anche il link fra i preferiti😉

        ps proprio ieri ho avuto un confronto con un amico di Paolo Baffi. Credo sia stato l’ultimo katechon di Stato e del Popolo Sovrano. Peccato fosse solo a difendere la Lira. Del resto noi allora eravamo tutti ignoranti e pure questo amico non capiva cosa stesse succedendo, anche se ora, dopo le mie spiegazioni gli sono molto molto più chiare alcune confidenze ricevute dall’ex Governatore della Banca d’Italia e si capiscono anche i veti incrociati che impedirono Spadolini di avere il Baffi Ministro dell’Economia, del Tesoro e del Bilancio.

        Un caro saluto

      • sporchibanchieri ha detto:

        Grazie mille!
        In effetti Baffi si è ritrovano a ricoprire il ruolo di Governatore (e non solo quello) negli anni cruciali. Ed è vero: eravamo tutti molto più ignoranti forse anche perché era troppo presto per capire pienamente cosa ci sarebbe aspettato. Sicuramente con il senno di poi le confidenze di un amico di tale caratura saranno ancor più interessanti.

        Buona giornata!

  8. Pingback: Marra: “Moro e Kennedy uccisi perché anti Signoraggio”. TV per “distrazioni di massa”. Quanti Thomas Sankara ci sono? | Escogitur.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...